Tra i vigneti della Franciacorta

0 Comments



Questo week end ho messo da parte sia l’allenamnento lungo propedeutico alla stagione granfondistica ormai prossima, che l’uscita domenicale con i ragazzi, con l’obbiettivo di fare qualcosa di diverso, E’ praticamente dal 1 Novembre che mi alleno assiduamente con costanza e dedizione. Un break ci sta! Vado a fare una Randonnée. Per la precisione La Randonnée della Franciacorta. Di Rando qualcuna ne ho fatta conosco ambiente e filosofia, ma questa mai. Mi intrigava la combinazione giro lago d’Iseo nella prima parte e il mangia e bevi tra i vigneti della Franciacorta nella seconda metà. Pedalare tra i vigneti per un estimatore del nettare degli Dei come il sottoscritto suscita sempre una certa emozione. E cosi, carico la macchina e parto in direzione Albano S’Alessandro (BG) punto di ritrovo e partenza dell’evento. La mattina alle 8, la temperatura tutto suggerisce fuorchè un giro in bicicletta: 1 grado! Svolte le pratiche burocratiche ore 8.00 si parte, circa 320 Randagi (cosi vengono chiamati gli appasionati della categoria) si accodano e procedono seguendo la classica partenza alla francese propria della specialità. Il giro lago procede di buona lena ma ben lontano dai ritmi serrati delle GF. Pedalare accanto all’acqua è sempre piacevole. Si compie il giro in circa 2.30h 80km, al 90km il prmo controllo + ristoro. Da adesso in poi comincia la II parte, una storia diversa, si entra in Franciacorta e si pedala tra i vigneti, un continuo “mangia e bevi”. Peccato che le indicazioni lasciano a desiderare (nelle rando non ci sono sbandieratori, il percorso te lo devi trovare!) e complice una traccia complicatissima, mi perdo quasi subito dopo la partenza del ristoro, una svolta sbagliata e addio. A fatica con 3 compagni di sventura, riusciamo dopo qualche km a ritrovare la retta via e anche qualche Randagio sparso, il gruppo di testa ahimè, quello no. Ho provato una certa emozione nel vedere le etichette accanto le tenute che normalmente vediamo al supermercato o meglio ancora in enoteca…Bellavista, Barone Pizzini, Ca del Bosco e via andare. Ragazzi siamo nel regno delle bollicine! il tempo scorre via tra le colline, il clima nel gruppo è piacevole e benchè la stanchezza cresce, si riesce a scambiare anche qualche parola e addirittura fotografia! Dopo quasi 200km si giunge a destinazione, stanchi ma soddisfatti. Il tempo di un piattone di pasta, una doccia calda, e si ritorna a casina, pensando alla bella giornata trascorsa sui pedali. 

Marco De Palma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cal

Novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930